Ricerca:

 
 
 
   

 

 

 




   






















 
 

EPC Editore su GeoExpo

Ingegneria e Geotecnica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14
10230
   

    

  Biogas da discarica
Magnano Enrico
 
Edizione: maggio 2010
Pagine: 496
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-230-7
 
Euro 63,00
 
- 15%
Euro 53,55
 
Disponibilità: Sconto 15% + SPESE DI SPEDIZIONE  GRATIS
 

Biogas da discarica
con il modello di previsione produttiva BIO-5
 

Manuale di progettazione, gestione e monitoraggio degli impianti con il modello di previsione produttiva BIO-5 su formato Excel per Windows®

Un manuale completo per gestire e risolvere uno degli aspetti più critici delle discariche controllate per lo smaltimento dei rifiuti solidi: la produzione di gas biologico meglio noto come “biogas”.

Un problema che riguarda non solo gli impianti in fase di realizzazione o gestione ma è riferibile anche alle discariche chiuse, sia pure da decenni.

La captazione e il trattamento delle biogas sono diventati negli ultimi anni un tema centrale nella gestione delle discariche, anche sulla spinta degli incidenti, anche molto gravi, che si sono verificati in svariati Paesi. Ma ci sono almeno altri due aspetti che hanno acceso l'interesse su questo tema.

Prima di tutto il potere energetico delle biogas (composte principalmente da metano). E, in secondo luogo, le iniziative di riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra stimolate dal protocollo di Kyoto.

Un interesse che si è tradotto in normative indirizzate alla riduzione e controllo delle emissioni di biogas.

 Il manuale è indirizzato a tutti gli operatori del settore dello smaltimento dei rifiuti: Progettisti, Costruttori, Gestori ed Enti di Controllo che vogliano sviluppare od approfondire tale tematica.

Gli argomenti sono spesso affrontati praticamente al fine di proporre soluzioni concrete alle problematiche evidenziate.

Al manuale è allegato il modello di previsione produttiva BIO-5 su formato Excel per Windows®.

Il modello, sperimentato da oltre 30 anni, è stato applicato e verificato su centinaia di discariche in Italia e nel mondo..

Indice

Introduzione

Il fenomeno produttivo del biogas

Le caratteristiche del biogas

Le problematiche rappresentate dal biogas

Le previsioni produttive del biogas

Captazione del biogas

Il trasporto del biogas

Regolazione della rete

Misura del biogas

Trattamento del biogas

Recupero energetico

Monitoraggio del biogas

Protocollo di gestione

Il controllo delle emissioni di biogas

Istruzioni d’uso modello di calcolo Bio-5.


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

10229
   

    

  Impianti fotovoltaici e conto energia
Cappello Fabio, Maiolatesi Stefano, Montesi Lorenzo
 
Edizione: maggio 2010
Pagine: 304
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-229-1
 
Euro 70,00
 
- 15%
Euro 59,50
 
Disponibilità: Sconto 15% + SPESE DI SPEDIZIONE  GRATIS
 

Impianti fotovoltaici e conto energia
con il Software Termo Energia versione Lite

La progettazione degli impianti fotovoltaici e relativa analisi economica alla luce dell'attuale sistema incentivante

Contiene il Software Termo Energia versione Lite per la realizzazione di impianti fino ad un massimo di 4 kWp di potenza

  • Il software Termo Energia Lite

  • Consente la progettazione degli impianti fotovoltaici e la relativa analisi economica alla luce dell’attuale sistema incentivante.

  • Supporta la progettazione di impianti anche complessi e

  • consente la gestione di impianti fotovoltaici integrati, parzialmente integrati e non integrati.

  • Predispone un piano di ammortamento che permette di analizzare la resa economica dell’impianto e il tempo di ritorno dell’investimento iniziale, tenendo in considerazione gli eventuali incentivi del Conto Energia per l’impianto fotovoltaico.

  • Possiede un intuitivo CAD integrato che permette di posizionare gli ingombri vicini che producono ombreggiamento e i moduli fotovoltaici.

  • Gestisce la presenza di ombreggiamenti prodotti da elementi sull’orizzonte o da ostacoli vicini e analizza la radiazione solare su una superficie.

  • Contiene un archivio di base che permette di progettare rapidamente l’impianto desiderato, con l'aiuto di decine di schede relative a pannelli fotovoltaici e inverter.

L'energia fotovoltaica sta conquistando sempre più spazio anche in Italia. Merito degli incentivi ma anche delle nuove tecnologie che rendono interessante questo settore anche dal punto di vista del risparmio e dell'investimento oltre che, ovviamente, da quello ambientale.

Da qui l'importanza di questo testo che mette a disposizione del tecnico tutti gli strumenti necessari per una migliore comprensione della tecnologia stessa e guida passo passo nella progettazione e realizzazione di impianti di piccola, media e grande dimensione.

Particolare attenzione è posta nel sistema incentivante con attente analisi di tipo economico e collegate al tempo di ritorno dell’investimento effettuato.

Non meno importante il software allegato al volume, Termo Energia Lite, un programma fondamentale per la progettazione di impianti anche particolarmente complessi, corredato di manuale d’uso e di esempi significativi.

Uno strumento in grado di gestire impianti fotovoltaici integrati, parzialmente integrati e non integrati.

Con Termo Energia, infatti, si può predisporre un piano di ammortamento dettagliato che permette all’utente di analizzare la resa economica dell’impianto ed il tempo di ritorno dell’investimento iniziale, tenendo in considerazione gli eventuali incentivi del Conto Energia per l’impianto fotovoltaico.

Un intuitivo CAD integrato permette di posizionare gli ingombri vicini che producono ombreggiamento e i moduli fotovoltaici. La versione Lite permette di realizzare un impianto fino ad un massimo di 4 kWp.

Infine, la presenza di un completo archivio di base contenente decine di schede relative a pannelli fotovoltaici e inverter, permette di progettare rapidamente l’impianto desiderato..

Indice

Introduzione

L’impianto fotovoltaico

Produzione di energia elettrica

Messa a terra e protezione contro i fulmini

Progetto, installazione e collaudo dell’impianto

Il conto energia

Esempi

Manuale software TERMO ENERGIA LITE

Appendici

Modulistica per il conto energia


 
 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

10225
   

    

  Recupero e restauro degli edifici storici - (III ed.)
Stefano F. Musso
 
Edizione: aprile 2010 (III ed.)
Pagine: 560
Formato: 170x240 mm
ISBN: 978-88-6310-225-3
 
Euro 35,00
 
- 15%
Euro 29,75
 
Disponibilità: Sconto 15% + SPESE DI SPEDIZIONE  GRATIS
 

Guida pratica al rilievo e alla diagnostica
III edizione

Uno strumento destinato a coloro che affrontano per la prima volta i temi del rilievo geometrico, dell’analisi dei materiali, dei fenomeni di degrado della materia e della ricostruzione archeologica della storia degli edifici.

Un libro che non si limita a fornire un esauriente quadro teorico della complessa materia, ma fornisce indicazioni e suggerimenti utili per affrontare operativamente tutte le operazioni intellettuali e pratiche che ogni attività analitica e diagnostica comporta.

Il testo è articolato in quattro sezioni: rilievo; analisi dei materiali e delle tecniche costruttive; analisi archeologica dell’architettura, analisi e diagnosi dei fenomeni di degrado della materia costruita.

Ogni sezione, è suddivisa secondo uno schema standard che comprende un saggio introduttivo, una panoramica sui concetti, le nozioni e le conoscenze di base, un esame dei problemi teorici e operativi ricorrenti, una descrizione degli strumenti, dei metodi operativi e dei prodotti, una evidenziazione delle ricadute sul progetto e sul cantiere.

Il volume, è completato da un’appendice documentaria con brevi descrizioni, in forma di glossario, delle principali tecniche analitiche e diagnostiche non distruttive applicate nello studio e nel recupero dell’architettura esistente.

 

Indice

Premessa

Introduzione

PRIMA PARTE: RILEVARE “LE GEOMETRIE” DEGLI EDIFICI

Metodi a confronto: rilievo longimetrico, topografico e fotogrammetrico

Concetti e nozioni di base: cosa occorre sapere

Come lavorare: strumenti,metodi di lavoro e prodotti finali

I problemi ricorrenti

Le ricadute e le interferenze con il progetto e il cantiere

Bibliografia

SECONDA PARTE
RICONOSCERE I MATERIALI E GLI ELEMENTI DEGLI EDIFICI, LE TECNICHE DI LAVORAZIONE E POSA IN OPERA

Conoscere e riconoscere i materiali: metodi empirici e scientifici

I concetti e le nozioni di base: cosa occorre sapere

I problemi ricorrenti

Come lavorare: strumenti, metodi di lavoro e prodotti finali

Le ricadute e le interferenze con il progetto e il cantiere

TERZA PARTE

RICOSTRUIRE LA STORIA DEGLI EDIFICI TRAMITE L’ARCHEOLOGIA DELL’ARCHITETTURA

Riconoscere i segni di trasformazione degli edifici:metodi archeologici e archeometrici per la storia del costruito

Le nozioni e i concetti di base:cosa occorre sapere

I problemi ricorrenti

Come lavorare: strumenti, metodi di lavoro e prodotti finali

Le ricadute e le interferenze con il progetto e il cantiere

Bibliografia

QUARTA PARTE:
RICONOSCERE E VALUTARE I FENOMENI DI DEGRADO DELLA MATERIA

Come riconoscere i fenomeni di degrado della materia: metodi empirici e scientifici

Le nozioni e i concetti base: cosa occorre sapere

I problemi ricorrenti

Come lavorare: strumenti, metodi e prodotti finali

Le ricadute e le interferenze con il progetto e il cantiere

APPENDICE A:

Tecniche analitiche e diagnostiche non distruttive
 

 
 
 
 
 

 
Quantità

  Metti nel carrello
  esamina il carrello

  

  

EPC Editore su GeoExpo

Ingegneria e Geotecnica

1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 13 - 14


Valutare il Rischio Sismico

 

Difendersi dal terremoto si può

 

Guida pratica all'uso di gvSIG

 

GIS per la cartografia e l'analisi territoriale

 

Topografia di base

 

Manuale pratico di Risposta Sismica Locale

 

Liquefazione dei terreni

 

Vulnerabilità sismica di edifici esistenti in cemento armato e in muratura

 

Modellazione del sottosuolo con la geofisica applicata alle onde di superficie

 

Terre e rocce da scavo, manuale operativo

 

Legge 10 e certificazione energetica degli edifici

 

Esercizi di idrogeologia e idraulica in Excel

 

Il geologo ambientale

 

Meccanica delle murature

 

Esercizi risolti di ingegneria geotecnica e geologia applicata (Vol.3)

 

Movimento terra e macchine per lavori stradali

 

Metodi per stimare le proprietà geotecniche dei terreni

 

Esercizi risolti di ingegneria geotecnica e geologia applicata (Vol.2)

 

Esercizi risolti di ingegneria geotecnica e geologia applicata (Vol.1)

 

La relazione geologica ... per esempi(o)

 

Norme Tecniche per le Costruzioni integrate con la circolare applicativa (III ed.)

 

Controlli e verifica delle strutture in calcestruzzo armato in fase di esecuzione

 

Progetto e verifica delle costruzioni in muratura in zona sismica (VII ed.)

 

Progettare le intersezioni (II ed.)

 

La progettazione delle strade (II ed.)

 

Progettare le rotatorie (II ed.)

 

Il controllo strutturale degli edifici in cemento armato e muratura (II ed.)

 

Biogas da discarica

 

Impianti fotovoltaici e conto energia

 

Recupero e restauro degli edifici storici - (III ed.)

 

Idrogeologia e opere di difesa idraulica

 

Strade Ferrovie Aeroporti (III ed.)

 

Monitoraggio delle strutture

 

Prestazioni energetiche degli edifici residenziali

 

Piano casa, detrazioni fiscali e fotovoltaico

 

Progettare la sicurezza stradale

 

Progettare le abitazioni

 

La certificazione energetica degli edifici. D.Lgs. 192/2005 e 311/2006 - IV ed.

 

Indagini geofisiche del suolo

 

Ingegneria geotecnica e geologia applicata

 

Calcolo di strutture in legno (II ed.)

 

 

 

   

Informazioni commerciali:

EPC Srl  - tel. 06 33245277 - fax 06 33111043 - email 
Informazioni sito web: GeoExpo by GEO group s.r.l. - tel. 0825 824256 - fax 0825 825363 - email 
   
Home Page geologi.it bar-2
bar-3